Assessment scientifico di sostenibilità sociale

La survey è stata realizzata dai ricercatorə di Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Ingegneria informatica automatica e gestionale A. Ruberti, nell'ambito dell'apposito contratto di ricerca, in collaborazione con Eikon Strategic Consulting, Società Benefit leader nella misurazione dei media e delle percezioni sociali. Si basa su pesi dinamici attribuiti ai 16 valori del Manifesto ReWriters, costruiti sulle raccomandazioni di un panel di 12 esperti di rilievo nazionale e ispirato ai cinque punti "S" (Social) del framework dell'Agenda ONU 2030.

Leggi lo studio su Cornell University
Leggi lo studio in italiano

Misura il tuo engagement

Misurare i fattori "S" tra gli ESG nella strategia d'impresa rappresenta un'opportunità per distinguersi e sviluppare valore aggiunto, attrarre i fondi d'investimento e ottenere perfomance socialmente sostenibili e di lungo periodo rafforzando la propria presenza sul mercato e diventando leader di cambiamento presso i consumatorə.

I parametri / valori

I temi su cui ci impegnamo, come chiede anche l'agenda 2030:

  • Sostenibilità
  • Innovazione
  • Giovani
  • Diversity & Inclusion
  • Gender Equality
  • Emergenza Clima
  • Responsabilità digitale
  • Comunicazione non-violenta
  • Work-life balance
  • Educazione sessuoaffettiva
  • Body Positivity
  • Salute Mentale
  • Istruzione
  • Bioetica

Comitato scientifico del manifesto

I singoli componenti hanno il compito di esprimere pareri, non vincolanti, sulle proposte di modifica del Manifesto e, in particolare, sulla rispondenza delle eventuali modifiche con i principi ispiratori del Manifesto:

  • Luisella Battaglia Presidente Istituto Italiano di Bioetica e componente del Comitato Nazionale per la Bioetica
  • Tiziana Catarci Direttrice del DIAG Sapienza Università di Roma, Premio Rita Levi Montalcini per la diffusione della cultura scientifica tra le nuove generazioni
  • Paola Di Nicola giudice cassazionista, premiata più volte per l'impegno contro la violenza sulle donne e gli stereotipi di genere, tra cui il Premio dell’Unione Europea Women Inspiring Europe e dell’European Institute For Gender Equality (EIGE)
  • Gianluca Felicetti Presidente della LAV, associazione animalista riconosciuta dallo Stato Italiano
  • Fridays For Future originato da Greta Thunberg, è un movimento ambientalista internazionale studentesco attivisti sulla prevenzione del riscaldamento globale e il cambiamento climatico
  • Roberto Marchesini filosofo, etologo
  • Vincenzo Miri Presidente di Rete Lenford, associazione impegnata nella tutela legale dei diritti delle persone LGBTQI+
  • Giorgia Ortu La Barbera psicologa e coach, consulente per la Diversity, Equity & Inclusion, Consigliera di Fiducia per Rai, Sapienza e Greenpeace, Membro del Comitato Scientifico in Fondazione Libellula, LinkedIn Top Voice
  • Silvia Peppoloni founder di IAPG – International Association for Promoting Geoethics, è tra maggiori esperti a livello internazionale di Geoetica
  • Lidia Ravera scrittrice
  • Massimo Recalcati psicoanalista, saggista e accademico italiano
  • Red Fryk Hey ballerinə e coreografa autisticə e attivista per le persone autisticə

"S" Assessment

L'assessment di sostenibilità sociale di cui le aziende hanno bisogno per garantire una governance valoriale in linea con:

  • Gli SDGs dell’Agenda 2030 con particolare focus sulla "S" degli ESG
  • Le esigenze di dimostrare solidità dal punto di vista delle prestazioni sociali
  • I parametri "S" tra gli ESG (Environmental, Social, Governance) utilizzati per indicare le attività aziendali che rappresentano un investimento responsabile in termini di Sostenibilità Sociale
  • La necessità di ottenere finanziamenti grazie alle buone pratiche adottate riguardo al fattore Social
  • Le richieste delle potenze mondiali, dei mercati emergenti e dei consumatorə

Qual è il tuo impatto nella società?

Con l'S-Assessment scoprirai se sei Pioneer, Builder, Transformer o Leader in Social Sustainability e quale percorso seguire per migliorare il tuo impatto sociale

"Il rigoroso processo di assessment si basa su fondamenti scientifici e metodologici internazionalmente riconosciuti e permette di valorizzare le aziende socialmente sostenibili, responsabili ed etiche, con indubbi vantaggi per la società, gli individui e le aziende stesse"

Tiziana Catarci, Direttrice del Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale A. Ruberti di Sapienza Università di Roma

Come funziona

  • Cosa devo fare? Rispondere al questionario sviluppato sui 16 temi del manifesto valoriale ReWriters, a sua volta ispirato ai cinque punti "S" del framework dell'Agenda ONU 2030
  • Quanto tempo impiego per rispondere al questionario? Un paio di ore se un'unica persone avesse tutte le informazioni necessarie. Nelle imprese più grandi, occorre più tempo per reperire le informazioni presso i diversi uffici e per questo il nostro questionario ha una scadenza di due settimane
  • Cosa ottengo una volta terminato il questionario? Due badge da utilizzare (entrambi o uno solo) in tutta la comunicazione: il badge Social Sustainability Changer e il badge con il risultato
  • Cosa accade se non ottengo un indice per me sufficiente? I nostri quattro badge sono sempre premianti, dunque non esiste insufficienza. La survey è costruita per dare valore alle azioni che l'impresa svolge in termini di Sostenibilità Sociale, spesso senza saperlo. Tuttavia, se l'impresa vuole migliorare e scalare il badge ottenuto, creiamo un programma di azioni per arrivare a ottenere il successivo
  • Perché l'assessment di ReWorld è il migliore? È il primo assessment scientifico con un indice di valutazione intersezionale sui vari temi che insistono sulla sostenibilità sociale e considera in tal senso il più alto numero di direttrici. Le altre survey ispirate alla "S" non sono scientifiche, oppure sono realizzate su silos verticali, come la D&I o la parità di genere, senza integrare i temi in ottica intersezionale
  • Quanto dura? Un anno

Le opportunità

  • Entrare a far parte del network di Rewriters, insieme ai grandi nomi dell’arte, della cultura, dell'Accademia, dell’informazione, dell'attivismo e dell'impresa italiana, per posizionarsi e svilippare la propria brand reputation nel Sistema-Paese, e così coinvolgere le persone più giovani, che ormai abbandonano aziende senza garanzie sulla "S"
  • Partecipare al ReWriters fest. di Roma, primo e unico festival di sostenibilità sociale italiano
  • Essere pubblicatə nei nostri mag-book
  • Ricevere il Social Sustainability Compass, tool realizzato in esclusiva per ReWorld da Eikon Strategic Consulting - Società Benefit, leader nella misurazione dei media e delle percezioni sociali
  • Candidarti al Premio ReWorld
  • Accedere alla formazione della ReWorld Academy e ai talk ispirazionali dei talent della ReWriters Factory
  • Partecipare all'Escape Room al Castello di Rocca Sinibalda

Le prime cinque aziende che hanno ottenuto il badge

I nostri valori

  1. Giovani: giustizia intergenerazionale
  2. Crisi climatica, sostenibilità, ecologia profonda, ecosofia, geoetica
  3. Antispecismo
  4. Cultura bioetica
  5. Diritti civili, diritti umani, pari opportunità, giustizia sociale, diritti delle minoranze
  6. Gender equity, antisessismo, contrasto alla violenza contro le donne, femminismi
  7. Diversity, inclusion, equality
  8. Antirazzismo, contrasto alle discriminazioni BIPOC, educazione interculturale
  9. Contrasto all’abilismo, all’ageismo, al bullismo
  10. Queerness, diritti LGBTQI+, intersezionalità
  11. Educazione sessuoaffettiva, salute mentale
  12. Intelligenza collettiva e cooperazione come chiave di sviluppo
  13. Linguaggi inclusivi, comunicazione non-violenta (linguaggio giraffa), etica dei media
  14. Digital responsibility
  15. Work-life balance
  16. Body positivity